Intossicato da Bzp: mentre sta dormendo, qualcuno preleva con il suo bancomat

wine-pouringUn giovane uomo bollatese nei giorni scorsi si è presentato alla caserma dei Carabinieri per denunciare un fatto che,  appare sconcertante.
L’uomo ha raccontato che sabato scorso si è recato per cena da una donna che conosce bene e che con lei c’erano due amici. Prima di cenare, il bollatese ha preso da bere e improvvisamente è crollato sprofondando nel sonno. Un sonno di quasi 24 ore e interrotto solo da sua madre che la domenica pomeriggio si è recata a casa dell’amica per cercarlo.
In ospedale i medici hanno riscontrato un’intossicazione acuta da assunzione di Benzodiazepine (il gruppo di farmaci tra cui ci sono Xanax, Valium, Lexotan, Tavor…).
Il bollatese a quel punto, su suggerimento di un amico, è andato a controllare il suo estratto conto e ha scoperto che tra sabato e domenica erano avvenuti tre prelievi al bancomat, per un totale di circa 2400 euro.
Da qui la decisione di sporgere subito denuncia ai carabinieri.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.