Rubano alla piattaforma aresina 22 televisori, 30 batterie, 18 motori

stalkerI ladri ormai rubano di tutto e anche le piattaforme ecologiche sono per loro un obiettivo interessante, per la presenza di frigoriferi, batterie delle auto e motori di altri elettrodomestici. E’ così che i militari della Stazione di Arese hanno tratto in arresto martedì sera due cittadini rumeni, classe 87 e 88, che, dopo aver forzato la rete metallica, erano entrati all’interno della piattaforma ecologica aresina.
I due sono stati sorpresi dai Carabinieri mentre asportavano un'enormità di materiale riciclabile: 30 batterie esauste delle
auto (il cui metallo è molto prezioso sul mercato), 18 motori di frigoriferi e lavabiancheria, 22 vecchi televisori, nonchè computer, cavi di rame e oggetti in acciaio e alluminio in attesa di smaltimento.
I due sono stati tratti in arresto e l’intera refurtiva è stata recuperata e restituita alla piattaforma.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.