Compagnie elettriche siglano contratti all’insaputa degli utenti

contatoriConviene stare in guardia quando si presentano alla porta gli operatori delle compagnie elettriche che propongono nuovi contratti a prezzi vantaggiosi. Ne sanno qualcosa gli abitanti delle palazzine ai civici 56 e 82 di via Ponchielli a Caronno Pertusella, su tutte le furie con tre rappresentanti che hanno tentato di raggirare le famiglie per fare sottoscrivere inconsapevolmente un nuovo contratto di fornitura: per riuscirci sono arrivati persino a registrare i dati dei contatori a loro insaputa, ma in un caso sono stati allontanati e in un altro se la sono data a gambe quando sono stati chiamati i carabinieri.

“Se non è una truffa è quanto meno un abuso”, si contesta. Ad agire per conto dell'azienda sono stati un venditore italiano e altri due che sembravano pakistani o indiani, i quali hanno usato modi a dir poco discutibili. Due di loro hanno suonato i campanelli del primo condominio sostenendo che gli intestatari del contratto di energia elettrica avevano diritto a uno sconto sulla fattura; il terzo, invece, è andato di nascosto nel locale contatori (al piano seminterrato) e ha registrato abusivamente i nomi e i relativi numeri d'impianto. Ma qualcuno se n'è accorto e ha cacciato il terzetto in malomodo; è andata peggio nel condominio vicino, dove una donna ha preso il telefono chiamando i carabinieri davanti a loro, che hanno preferito andarsene spontaneamente.

Un residente si è premurato di avvisare l'Authority per l'energia elettrica e il gas: “Mi hanno confermato che l'intento è fare contratti con un'altra azienda che opera sul mercato libero all'insaputa degli utenti – spiega – In questo modo è facile raggirare gli anziani, che non sanno a cosa vanno incontro”. Tre consigli pratici per difendersi: farsi mostrare sempre il tesserino dall'operatore, non firmare nessun documento anche solo per presa visione (si rivelerà un contratto effettivo), tenere chiuso a chiave il locale contatori affinché estranei non possano entrarvi. 

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.