Accoltellato davanti alla stazione, terrore in centro a Saronno

carabinieri-112-410x230Una coltellata alla gola inferta probabilmente da un connazionale ha ferito in maniera grave un marocchino di 44 anni, ieri sera davanti alla stazione ferroviaria di Saronno, in pieno centro. E' successo poco prima delle 19: nei minuti successivi la zona si è riempita di auto dei carabinieri, ambulanza e auto medica, per prestare i primi soccorsi al ferito per avviare le ricerche dell'aggressore ferito, dopo avere ricostruito l'accaduto. Secondo una prima ricostruzione, pare che l'accoltellamento sia avvenuto al termine di una lite tra connazionali: dalle parole si sarebbe passati ai fatti e uno dei due ha estratto il coltello con cui ha colpito il rivale che si è accasciato a terra, perdendo molto sangue, rimasto evidente sull'asfalto anche ai molti che sono passati successivamente da quelle parti. L'episodio ha suscitato sconcerto e preoccupazione tra i frequentatori della stazione ferroviaria che ieri, giornata festiva, a quell'ora era frequentata per lo più da giovani, gruppi di amici o famiglie al rientro da una breve trasferta in treno nella zona. L'uomo accoltellato, residente a Saronno con la famiglia, è stato trasportato in ambulanza all'ospedale cittadino dove si trova tutt'ora ricoverato non in pericolo di vita. L'episodio ha suscitato sconcerto e rabbia tra i residenti del centro e i frequentatori della stazione che da tempo chiedono maggiore sicurezza.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.