“Attenta ai furti!” e le rubano in casa a Bollate

furtoportaE' stato messo in porto l'ennesimo furto in casa di una persona anziana. La vittima, una donna vedova che abita a Bollate centro, ha infatti subito una truffa molto particolare: un uomo, accompagnato da un complice travestito da agente, ha suonato alla sua porta scusandosi per il disturbo e segnalandole che erano avvenuti diversi furti nello stabile in cui abitava. La donna, benchè fosse stata restia a far entrare gli uomini in casa, ha fatto entrare i truffatori, anche se per pochi momenti, nella sua casa e i ladri ne hanno approfittato per prenderle una fotografia posta in una cornice.

Successivamente gli sconosciuti si sono di nuovo presentati alla sua porta e le hanno mostrato la fotografia, dicendo che faceva parte della refurtiva trovata: quando la donna ha visto la cornice, ha subito avuto un sussulto e ha controllato per tutta la casa se mancasse qualcosa. Proprio in quel momento i due truffatori ne hanno approfittato e hanno rubato tutti i soldi ed oggetti prezioni trovati per casa.