Vendevano santini del Papa: presi truffatori pregiudicati

papa-francesco_h_partbPresi i truffatori che andavano di porta in porta chiedendo fondi per la parrocchia in cambio di santini di Papa Francesco: sono due italiani di 42 anni, con precedenti penali, identificati e diffidati dal tornare di Caronno Pertusella e Origgio.

La polizia locale caronnese li ha fermati in via Italia, dov'è intervenuta su segnalazione di due residenti allarmate dalla presenza degli sconosciuti che suonavano campanelli e citofoni e fermavano i passanti. Si presentavano a nome della parrocchia (così come nella vicina Origgio, ma potrebbero essere stati anche in altri comuni della zona) chiedendo offerte per le attività liturgiche e oratoriane in cambio dei santini del pontefice. In un caso, addirittura, uno di loro ha gettato nella borsa di una passante i due euro che gli aveva dato, lamentando che “l'offerta minima è di 5 euro”.

Fatto sta che gli agenti municipali li hanno rintracciati e identificati, scoprendo che sono pluripregiudicati che in passato hanno scontato il carcere. Sono stati invitati a lasciare il territorio e a non tornare più, pena una denuncia per attività di commercio senza autorizzazione.

 

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.