Saronno senz’acqua, autobotti in Ospedale

vigilidelfuocoSi sta risolvendo in queste ultime ore l'emergenza idrica che ha lasciato gran parte di Saronno senz'acqua per diverse ore del pomeriggio, tanto da rendere necessario un intervento di emergenza per rifornire l'ospedale cittadino di piazzale Borella. Numerosissime le famiglie rimaste con i rubinetti a secco in diverse zone della città, che hanno preso d'assalto i centralini telefonici del Comune rimanendo però a lungo senza notizie certe. Sono a pomeriggio inoltrato, un comunicato ufficiale della Saronno Servizi, azienda pubblica che gestisce, tra l'altro, anche il servizio idrico, informava che “a causa della rottura di una tubazione della rete idrica in via Bossi da ieri sera, purtroppo la stessa sta causando ripercussioni in alcune zone della città di Saronno, per la mancanza di acqua in alcuni punti.

Per la riparazione della stessa si è dovuto infatti provvedere alla riduzione di pressione di alcuni pozzi della rete.

I nostri tecnici si stanno occupando della riparazione del tubo da questa mattina ed entro 2 ore dovrebbe essere tutto risolto”. Nel frattempo, i Vigili del fuoco del locale distaccamento provvedevano ad effettuare i servizi d'emergenza con il supporto delle squadre di alte caserme della zona. Dal comando di Garbagnate è partita l'autobotte con 8000 litri d'acqua potabile che ha rifornito la cisterna d'emergenza dell'ospedale di Saronno.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.