Spaccio nel parco, non c’è pace Ceriano, marocchino in manette

arrestoProseguono le attività di controllo nelle zone boschive del Parco delle Groane tra Solaro e Ceriano Laghetto. Alle persone fermate e arrestate tra ottobre e novembre, si aggiunge un ulteriore pusher di nazionalità marocchina sorpreso nel pomeriggio di sabato. Attorno alle 15,30, dopo la segnalazione di alcuni residenti che erano  a spasso per i boschi, vista la bella giornata,  all’interno del Parco delle Groane, nella zona di via Milano sono entrati  in azione anche i Carabinieri di Solaro. I carabinieri tenevano sotto controllo da tempo lo spacciatore  e anche sabato, prima di fermarlo,  hanno atteso che avvenisse lo scambio con un cliente. Addosso al marocchino, senza fissa dimora, i militari hanno trovato dodici grammi di sostanza stupefacente tra eroina e cocaina. A cui si aggiunge un bilancino di precisione e 55 euro in contanti guadagnati spacciando all’interno del Parco delle Groane. Il pusher, classe 1988, è stato arrestato e ora dovrà rispondere dell’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Sarà processato per direttissima.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.