Manifesti a lutto per le vetrine di Novate

ProtestaViabilità"Le nostre vetrine sono la luce della città. Aiutateci a non spegnerle!!" è il messaggio di allarme e di protesta che campeggiava sulle epigrafi esposte da molti commercianti sulle vetrine del centro cittadino già nella prima mattinata di sabato della scorsa settimana.

La protesta è successiva di pochi giorni all'ultimo passaggio in Commissione Lavori Pubblici del Pgtu, il Piano Generale del Traffico Urbano, strumento di programmazione nelle cui pagine sono contenute alcune proposte di importanti modifiche viabilistiche per la Novate del futuro.
Alcune di queste modifiche hanno messo in allarme i commercianti, tanto da far scattare la protesta.
Al centro del dibattito vi è la proposta riguardante la circolazione stradale in via Matteotti, vedendo il traffico in entrata deviato verso vicolo San Protaso così da alleggerire il transito nella piazza.
La protesta ore è sotto gli occhi di tutti, soprattutto per la scelta di utilizzare delle epigrafi mortuarie presenti sulle vetrine dei negozi per lanciare il messaggio sul timore che i provvedimenti nel Pgtu possano danneggiare l'attività commerciale.
Sicuramente la questione del Pgtu è delicata e, oltre a riguardare chiusura di vie e cambi di sensi di marcia, si estende anche all'utilizzo di parcheggi e di aree di sosta.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.