Accoltella la madre e incendia la casa: dramma a Limbiate

LimbiateOmicidio1311Tragedia famigliare ieri sera a Limbiate, dove un uomo di 46 anni, forse in preda alla depressione, ha ucciso la madre nel sonno con un coltello e poi ha dato fuoco all'appartamento in cui i due vivevano insieme. E' successo in via Piave, in pieno centro, a pochi passi dal Municipio e dalla chiesa parrocchiale di San Giorgio. L'allarme è scattato poco dopo le 22, quando i vicini hanno sentito rumori sospetti nell'appartamento e hanno cominciato a notare fumo. Sul posto sono giunte in pochi minuti diverse pattuglie di carabinieri, ambulanze e mezzi dei Vigili del fuoco. Una volta entrati nell'appartamento invaso dal fumo, i soccorritori hanno potuto rendersi conto di quello che era successo. Per la donna di 72 anni non c'era ormai più nulla da fare. Il figlio è stato fermato e ora dovrà chiarire la dinamica agli inquirenti.

Ulteriori servizi su “il notiziario” in edicola domani, venerdì 13 novembre  

 

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.