“Caro Sala, torna a fare il Sindaco”. Ecco i primi cittadini dei nostri comuni che hanno firmato l’appello

E' tornato a fare il Sindaco Giuseppe Sala, dopo l'autosospensione di alcuni giorni dopo aver appreso dalla stampa di essere indagato per il principale appalto di Expo, un'indagine che andava avanti da anni e che sembrava sul punto dell'archiviazione, invece avrà una coda di indagini di altri sei mesi con l'aggiunta proprio di Sala, insieme ad altri nomi, nel registro degli indagati.

Anche i sindaci della nostra zona sono tra gli oltre 400 firmatari dell'appello con il quale hanno chiesto al primo cittadino di Milano, Giuseppe Sala, di ritirare la sua autosospensione e di tornare a fare il sindaco (di Milano ma anche della Città metropolitama) a tempo pieno.

Dopo che Enzo Bianco, sindaco di Catania e presidente del consiglio dell'Anci, ha diffuso la sua lettera – appello a Sala, sono stati ben quattrocento i primi cittadini che l'hanno sottoscritta. Uno dei primi è stato il sindaco di Bollate, Francesco Vassallo, che ha a sua volta raccolto le adesioni anche dei sindaco di Novate (Lorenzo Guzzeloni), Senago (Lucio Fois), Arese (Michela Palestra), Baranzate (Luca Elia) e Cesate (Giancarla Marchesi).