Travolta in bicicletta dall’ambulanza, la vittima aveva 21 anni e viveva a Bovisio

Aveva solo 21 anni la ragazza cinese morta nella notte tra giovedì e venerdì dopo essere stata travolta da un’ambulanza sulla Nazionale dei Giovi, al confine tra Limbiate e Bovisio Masciago. Z.J., queste le sue iniziali, era nata nel 1996, viveva a Bovisio Masciago insieme ad una connazionale e lavorava in un negozio a breve distanza dal luogo del tragico incidente, avvenuto verso le 21 all’intersezione tra la via Stoppani di Bovisio e la strada provinciale.

L’ambulanza, della Croce Bianca di Cesano Maderno, stava correndo in emergenza con un paziente a bordo e con lampeggianti e sirene accese, ma la giovane non si è accorta del suo arrivo e ha attraversato l’incrocio.

A nulla è valso il dispetato tentativo del conducente di evitare l’impatto. Feriti lievemente, ma sotto choc tutti i componenti dell’equipaggio di soccorso.

Sull’episodio stanno indagando i carabinieri di Desio.