Minaccia di buttarsi dal cavalcavia, treni bloccati sulla Milano-Asso

Circolazione dei treni bloccata sulla linea Milano-Asso di Trenord, per la presenza di un uomo che minaccia di gettarsi dal cavalcavia di via Leonardo Da Vinci tra le stazioni di Paderno Dugnano e Palazzolo Milanese. L’uomo, un 50enne già noto ai Servizi sociali, continua a gridare frasi sconnesse.

Sul posto, insieme a diverse pattuglie della Polizia locale e dei carabinieri, si è portato anche il comandante dei vigili di Paderno, Lucio Dioguardi, che ha avviato un tentativo di mediazione con l’uomo che si trova pericolosamente a  cavalcioni sul parapetto.

Si stanno vivendo momenti molto concitati, mentre centinaia di pendolari sono bloccati nelle stazioni, con i treni fermi. 

Pochi minuti fa la comunicazione ufficiale con cui Trenord annuncia che "la circolazione è momentaneamente sospesa fra le stazioni di Cormano -Cusano e Palazzolo Milanese".

Sul posto si è portato anche il sindaco di Paderno Dugnano, Marco Alparone. 

Sono presenti anche Vigili del fuoco e personale sanitario del 118. In questo momento si stanno posizionando dei cuscini ad aria sui binari mentre proseguono le trattative con l'uomo

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.