Task-force contro i guasti estivi: Trenord cerca 51 nuovi tecnici anche per il deposito di Novate

Una task-force con 51 tecnici neo-assunti per ovviare ai malfunzionamenti dei convogli over-35.

Coinvolgerà anche i depositi e le officine di Novate Milanese e Camnago Lentate, il nuovo progetto di Trenord che porterà all’assunzione di nuovo personale destinato alle riparazioni last-minute in questa torrida estate 2017.

"Ingegnerizzazione delle attività e valorizzazione del know how manutentivo sono le parole d'ordine della nuova sfida di Trenord – spiega l'amministratore delegato, Cinzia Farisè -. Mentre assistiamo quotidianamente ad aziende che chiudono, delocalizzano e si ridimensionano, Trenord investe, internalizza, cresce". E lo fa pensando agli oltre 240mila viaggiatori che ogni giorno scelgono i treni di Trenord. L’obiettivo è quello di raggiungere il traguardo dell’86% di puntualità ottenuto nel 2016 per poterlo fare è necessario mettere sotto la lente la metà dei treni che hanno oltre 35 anni di carriera e che ogni giorno viaggiano in tutta la regione.