Uboldo, scippata al cimitero insegue la ladra e recupera la borsa

Scippata al cimitero, una donna di 79 anni ha avuto il sangue freddo di inseguire la ladra e recuperare la sua borsa.

E’ stato incredibile lo spirito di reazione di Pina Rocca, residente a Uboldo. “E’ bastato distrarmi per qualche secondo perché mi rubasse la borsa”, racconta.

L’aveva appoggiata giusto il tempo di una breve preghiera, dopo avere pulito la tomba dei familiari e cambiato l’acqua dei fiori: quando si è voltata, la borsa non c’era più. L’uboldese ha però notato una donna di una trentina d’anni che correva fra le tombe tenendo fra le mani la borsa.

A quel punto si è messa a gridare: “Ladra, ridammela subito”. Non solo: l'ha rincorsa, decisa a raggiungerla.

La ladra, ormai in trappola, aveva come unica via d’uscita una porta secondaria e, temendo forse di essere bloccata da qualcuno che entrava, ha preferito non rischiare: ha lanciato la borsa sul viale ed è fuggita via. Pina l’ha vista entrare in un’auto e mettere in moto allontanandosi sgommando, ma ha fatto in tempo a prendere solo mezzo numero di targa: troppo poco perché i carabinieri potessero rintracciare la malvivente. 

In ogni caso l’anziana si mostra molto comprensiva nei confronti della ladra: “Probabilmente era una persona bisognosa di soldi e, di certo, non così esperta di furti”.

 

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.