Lazzate, ancora vandalismi contro l’appartamento dei profughi: cemento nelle serrature

Nuovo vandalismo contro l'immobile di via Volta a Lazzate. L'appartamento che a breve ospiterà alcuni migranti è finito ancora una volta nel mirino di ignoti vandali che nella notte hanno danneggiato un ingresso.

Questa mattina in tanti hanno notato tracce di cemento a presa rapida attorno alla serratura di una porta. Solo pochi giorni prima di Ferragosto un nuovo vandalismo a base sempre di cemento era stato messo a segno sempre ai danni di altri infissi dell'appartamento costringendo le forze dell'ordine a sempre più frequenti passaggi per il borgo.

Oltre a striscioni contro l'arrivo dei migranti e al cemento nelle serrature, in questo caldo mese di agosto sono state manomesse da ignoti anche le telecamere di videosorveglianza installate attorno all'immobile di via Volta dai referenti della cooperativa di Seveso a capo del progetto di accoglienza. 

A Lazzate in queste ore la tensione sta salendo alle stelle. 

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.