Che fine hanno fatto le telecamere a Garbagnate?

Che fine hann fatto le telecamere che avrebbero dovuto sorvegliare il territorio garbagnatese (e magari dare indizi anche nell'intricato caso di Marilena Re)?
Dovevano essere tre telecamere che, oltre a controllare il passaggio delle auto per ragioni di sicurezza, avrebbero dovto essere in grado di fare multe ai veicoli irregolari, così ci spiegava mesi fa il sindaco Pioli.
Più una quarta all'incrocio tra via Milano e via Conciliazione per controllare che venisse rispettato l'obbligo di svolta a sinistra.
A distanza di molti mesi da questo annuncio, sono stati posizionati pali e il grosso cartellone in via Milano, sono state posizionate alcune telecamere, ma ancora non fuziona nulla.
Il sindaco, nel frattempo, è cambiato, ma le intenzioni restano: il Comune sta dialogando, come ci comunica infatti, con la Regione per ottenere finanziamenti per aggiustare quelle già installate e accendere quelle nuove. Per ora, però, le nuove telecamere non si accendono.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.