Medici condannati per una morte evitabile, la nuova edizione è in edicola – ANTEPRIMA

La nuova edizione de “il notiziario” si apre con la vicenda drammatica di una giovane ragazza di Bollate che si tolse la vita nella sua abitazione nell’aprile del 2016, dopo essere stata portata in cura all’ospedale di Garbagnate.

Due medici che si occuparono di lei sono stati condannati in primo grado dal Tribunale per non avere eseguito il Tso (trattamento sanitario obbligatorio) che le avrebbe potuto salvare la vita.

 

Da Garbagnate, una macabra novità sulla terribile vicenda di Marilena Re: sono stati trovati anche i resti della testa della donna uccisa. Ma ancora molti elementi dell’omicidio devono essere chiariti.

 

Da Limbiate e Senago, l’ombra della ‘Ndrangheta in una indagine di tre procure, che ha portato a 24 arresti in questa settimana

 

Da Solaro la decisione di Electrolux di offrire 71mila euro a chi decide di licenziarsi volontariamente dalla fabbrica di lavastoviglie.

 

Da Limbiate: dentisti in sciopero nella struttura convenzionata con l’Ast perché non ricevono gli stipendi da mesi.

 

A Saronno apre il primo punto vendita di cannabis e prodotti derivati della Lombardia

 

 

Scovato da Striscia la notizia a Paderno Dugnano l’uomo della Ferrari blu.

 

Queste e tante altre notizie nelle 80 pagine di questa edizione, disponibile in 200 edicole a nord di Milano e in formato digitale su www.edicola.ilnotiziario.net