Oche in fuga a Castellazzo di Bollate

Una curiosa emergenza oche si è verificata in tarda mattinata a Castellazzo di Bollate, a due passi da Villa Arconati. Un gruppo di una decina di oche è scappato, probabilmente da un vicino laghetto gestito da un'associazione di pescatori, ed è andato a invadere la via Diana, strada che costeggia il paghetto e giunge di fronte a un ingresso laterale della Villa.

Il gruppo di oche si è piazzato in mezzo alla strada e a fatica le auto riuscivano a farlo spostare per poter transitare, lentamente e a senso unico alternato.

La situazione si è sbloccata quando un automobilista, contattando la Villa, ha chiesto di attivare i gestori del laghetto perchè intervenissero a riportare le oche nella loro sede abituale, dopo oltre mezz'ora di fuga.

E' stata una situazione di reale pericolo. Chi è cresciuto in campagna o nelle cascine sa infatti che le oche non sono affatto animali stupidi come noi crediamo e che, se spaventate, sono animali aggressivi, con un morso molto potente, capace di ferire una persona.