Paderno, presa a pugni in casa: marito violento a San Vittore

E’ rientrato a casa a Paderno Dugnano ubriaco a tarda notte. Per futili motivi ha iniziato a litigare con la moglie. La situazione è presto degenerata: dalle parole è passato ai fatti.

Non curante della presenza nell’appartamento del figlio di appena un anno. Ha ripetutamente colpito con inaudita violenza in viso della moglie. Un pugno dietro l’altro annebbiato dall’alcol e forse da altro. La donna è riuscita a contattare telefonicamente la sorella per segnalarle l’ennesima violenza tra le mura domestiche. La parente ha così allertato i Carabinieri della locale tenenza.

Nel giro di pochi minuti all’abitazione alla periferia cittadina è arrivata una volante. I militari hanno trovato la giovane mamma con evidenti segni di aggressione sul viso. Confermati dalla stessa vittima che ha spiegato quanto accaduto nel cuore della notte. La donna è stata visitata presso il pronto soccorso di Desio dove è stata riscontrata affetta da contusioni varie e dimessa con una prognosi di 5 giorni.

I Carabinieri hanno proceduto ad arrestare il marito. Lo hanno condotto alla casa circondariale di San Vittore, dove è in attesa di processo. Dovrà rispondere dell’accusa di maltrattamenti in famiglia. 

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.