Paderno, pitbull fratelli e violenti: aggrediscono bimba e agente della Polizia locale

Si sono avventati prima contro una bambina di appena tre anni, poi hanno aggredito un agente della Polizia Locale intervenuto. Sono finiti sotto sequestro preventivo due pitbull di Paderno Dugnano.
La doppia aggressione è avvenuta ieri pomeriggio in via Casati poco distante dalla stazione ferroviaria di Palazzolo.
Il primo animale era riuscito a sfuggire dall’abitazione in un condominio del centro. Lungo il tragitto ha incontrato la bambina che assieme ai genitori si trovava per una visita a un parente.
L’animale di quattro anni si è avventato con violenza sulla bambina mordendola alle natiche. Fortunatamente l’azione dei genitori è stata immediata riuscendo a strappare la piccola dalle fauci del pitbull. In lacrime è stata soccorsa da un’ambulanza del 118 arrivata da Cusano Milanino.

Dopo pochi minuti è avvenuta la seconda aggressione. L’altro cane della stessa razza che vive con il primo animale ha assalito un agente intervenuto per ricostruire quanto accaduto.

L’animale ha morso all’addome e alle natiche procurandogli ferite e lacerazioni di diversi centimetri, il vigile padernese è stato trasportato al pronto soccorso. Per i traumi subiti le prognosi sono di tre giorni per la bambina e di undici per l’agente.

I due pitbull sono stati posti sotto sequestro preventivo e ora si trovano sotto osservazione al canile di Sedriano. Oltre a un verbale amministrativo per incauta custodia degli animali, i proprietari dei due pitbull dovranno rispondere di lesioni.