La Befana gli porta… le manette

 I Carabinieri di Mozzate, nel corso della mattinata di oggi, 6 gennaio, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di C. C. L., cittadino italiano di Carbonate, classe 1992.

Nei suoi confronti è stata data esecuzione al provvedimento cautelare con contestuale accompagnamento in carcere per il reato di maltrattamenti in famiglia.

Le condotte, reiterate nel tempo, hanno avuto quali bersagli la sorella e il nonno: insulti, minacce e schiaffi per i più svariati motivi, tra cui la pretesa di denaro. Il tutto è stato certificato dai Carabinieri dell’Arma di Mozzate, i quali, acquisite le testimonianze e proceduto alle dovute attività d’indagine che hanno confortato quanto dichiarato, sono giunti a raccogliere indizi di colpevolezza chiari e incontestabili.

Elementi che hanno trovato il consenso dell’Autorità Giudiziaria la quale ha prontamente vagliato ed emesso la misura della custodia cautelare.

C.C.L., concluse tutte le formalità, è stato condotto presso la Casa Circondariale “Bassone” di Como.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.