Milano-Meda chiusa in direzione Nord, rilievi in corso sul curvone maledetto

Polizia StradaleRilievi tecnici in corso sulla Milano-Meda nel tratto tra Meda e Lentate in cui si è verificato il tragico incidente stradale costato la vita alla giovanissima Greta Dicorato di Cormano.

Si tratta di un tratto curvo, dopo un lungo rettilineo, che è già stato ribattezzato il “curvone maledetto”.

Questa mattina, poco prima delle 12, la supestrata è stata chiusa in direzione nord, con uscita obbligatoria a Meda, da tre pattuglie della Polizia stradale di Milano.

Gli operatori della Polizia stradale hanno quindi iniziato dei rilievi tecnici sul posto.

Non è ancora chiaro se l’intervento sia direttamente collegato all’incidente stradale della notte dell’Epifania o all’intervento esplicito del consigliere provinciale Andrea Monti che ha chiesto pubblicamente l’intervento della Procura per le verifiche su un tratto di strada sul quale già dal novembre 2016 lo stesso Monti aveva avanzato qualche dubbio.

Di certo, va rilevato che nei primi 6 giorni di questo nuovo anno, sono stati ben 3 gli incidenti stradali verificatisi nello stesso tratto di Milano Meda, in direzione Nord.

AGGIORNAMENTO ORE 14,30

La superstrada Milano-Meda è stata riaperta poco prima delle 14,30 e risulta ora completamente percorribile anche in direzione Nord

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.