“Voglio morire” e attende la metro, 18enne salvata da agente fuori servizio di Paderno

“Voglio morire”. Poche parole inequivocabili, urlate in lacrime al culmine di una telefonata dai toni sopra le righe. Poi l’attesa del treno, ben oltre la linea gialla, accovacciata in prossimità dei binari. Un tentativo di farla finita ad appena diciotto anni.

Sono le 20.30 di venerdì sera, la stazione della metropolitana di Milano Affori è deserta. I viaggiatori si contano sulle dita di una mano. Quelle parole rimbombano nella fermata della linea gialla. A poca distanza in attesa del treno c’è un agente fuori servizio del comando di Polizia Locale di Paderno Dugnano. Sentendole, passa subito all’azione, senza perdere alcun istante prezioso.

“Ho visto la ragazzina sedersi in lacrime in prossimità dei binari dopo una telefonata disperata – spiega l’agente padernese – A quel punto, mi sono qualificato e con un altro viaggiatore l’abbiamo presa di forza allontanandola dalla sede ferroviaria”.

E’ stata così portata nel mezzanino della metropolitana, pochi istanti prima dell’arrivo di un convoglio diretto a San Donato.

In supporto all’agente fuori servizio è intervenuto il personale di Atm con la Polizia Locale di Milano e una pattuglia del comando di Paderno Dugnano. Ripresa dallo choc, la ragazzina è stata trasportata con un’ambulanza del 118 di Cormano al pronto soccorso del Niguarda. Qui è rimasta sotto osservazione per alcune ore mentre è stata raggiunta dai familiari.

Un esempio di coraggio e altruismo che arriva a pochi giorni da un altro gesto simile. In settimana, sempre sulla linea gialla della metropolitana nella stazione di Repubblica, dopo essere caduto dalla banchina un bambino di 2 anni è stato salvato da un 18enne. Un gesto che ha emozionato e commosso tanti cittadini, tra cui il sindaco di Milano Giuseppe Sala che lo ha incontrato per ringraziarlo personalmente a nome di tutta la città.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.