La prima vittima del gelo, morto senzatetto di Paderno

Senza vita in un sacco a pelo sotto a un portico di via Pisani a Milano.

In tasca, la carta d’identità rilasciata a Paderno Dugnano.

Così è stato ritrovato un clochard di 47 anni.
E’ la prima vittima di questa ondata di gelo pungente che continuerà a colpire l’Italia per tutta la settimana.

A scoprire il corpo senza vita sono stati gli agenti della Polizia Locale di Milano. Come ogni mattina, all’alba di oggi sono passati a svegliare i senzatetto che stanotte hanno dormito lungo il porticato di via Pisani.

Non vedendo segno da parte del 47enne hanno allertato il 118. I sanitari arrivati con un’ambulanza hanno potuto solo accertare l’avvenuto decesso del senzatetto.

L’ultima comune in cui ha lasciato traccia del suo passaggio è stato Paderno Dugnano, dove gli è stata rilasciata la carta d’identità.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.