Paderno: Alparone vola in Regione, nessun bis a Roma per Casati

Marco Alparone vola in Regione Lombardia mentre per Ezio Casati non ci sarà un bis in Parlamento.

I risultati più attesi di queste elezioni a Paderno Dugnano sono arrivati in nottata una volta completate tutte le operazioni di spoglio iniziate domenica sera con la chiusura dei seggi.

Il sindaco Alparone in tutta la provincia di Milano è stato il quinto candidato nel listino di Forza Italia ad ottenere più voti. 5703 persone (2.984 nella sola Paderno) hanno scritto il suo nome nella scheda verde assicurandogli almeno la carica di consigliere regionale nel primo mandato di Attilio Fontana.

E’ andata diversamente invece per l’altro ‘big’ della politica padernese. Il crollo del consenso del Partito Democratico non ha garantito di proseguire in Parlamento a Ezio Casati.

“Il mio partito esce pesantemente sconfitto e con esso la sua leadership – commenta l’ex sindaco padernese – Io torno a fare il cittadino e l’imprenditore, ringrazio tutti quelli che hanno creduto e sperato in me, molti mi avevano detto di non metterci la faccia e di stare ad aspettare, io non sono fatto così , io ce l’ho messa e non mi pento”.