IL NOTIZIARIOIL NOTIZIARIO

False assunzioni per l’indennità di disoccupazione, acquisti ingenti, mai pagati, 9 in arresto – VIDEO

Guardia Finanza VareseAssumevano falsi dipendenti per poi licenziarli e fargli prendere il sussidio di disoccupazione. Acquistavano di tutto, dalle auto ai pellets ai prodotti alimentari, con false garanzie per poi rivendere e sparire senza pagare ed infine portavano al fallimento pilotato società lasciando i creditori a mani vuote.
Ci sono 9 persone arrestate e 123 segnalate all’autorità giudiziaria nella maxi operazione conclusa oggi dalla Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Varese. I soggetti arrestati sono indagati per associazione a delinquere finalizzata alla truffa in materia di erogazioni previdenziali, bancarotta fraudolenta e documentale, ricettazione e truffa aggravata verso ignare imprese commerciali.
Sono stati inoltre eseguiti sequestri preventivi di somme di denaro depositate sui conti bancari e beni mobili ed immobili riconducibili agli indagati pari a circa 1 milione di euro.

Le indagini del Gruppo di Varese, durate circa 2 anni e mezzo e coordinate dalla locale Procura della Repubblica, hanno consentito di segnalare all’Autorità giudiziaria, 123 soggetti tra promotori, organizzatori dell’associazione e percettori delle indennità di disoccupazione, ed accertare un danno complessivamente quantificato in circa 7,5 milioni di euro. Sono i numeri della Operazione Hydra, che ha permesso di disarticolare un agguerrito sodalizio criminale, con ramificazioni in Lombardia e che, attraverso una strutturata organizzazione di attività e mezzi, esercitava svariate attività delittuose sull’intero territorio nazionale.

In particolare, mediante il controllo di n. 82 società intestate a prestanome compiacenti, il sodalizio
simulava fittizie assunzioni e giornate lavorative, per consentire a n. 92 falsi dipendenti, una volta licenziati, di beneficiare dell’indennità di disoccupazione, incamerando una parte degli illeciti proventi il cui computo complessivo è stato quantificato in circa 1 milione di euro. Di grande utilità, in tal senso, si è rivelata la collaborazione con il locale istituto Previdenziale, avendo fornito i
necessari riscontri durante le attività ispettive.

Le società sono state utilizzate anche per perpetrare centinaia di truffe ai danni di onesti imprenditori italiani ed esteri per circa 3 milioni di euro: gli appartenenti all’organizzazione, infatti, simulando ampie garanzie riguardo la propria solvibilità, acquistavano ingenti quantitativi di merce nei settori dell’edilizia, del bio-riscaldamento e della somministrazione di alimenti e bevande, pagando, tra l’altro, per mezzo di titoli di credito emessi senza provvista ovvero bonifici bancari garantiti da false fidejussioni; ottenuta la disponibilità delle merci, le stesse venivano immediatamente rivendute in altre regioni o, come nel caso di alcune autovetture di grossa cilindrata e di alto valore economico, esportate in Bulgaria, reimmatricolate e successivamente ricondotte in Italia, a disposizione del sodalizio.

ECCO IL VIDEO DELL’OPERAZIONE

TI POTREBBE INTERESSARE...

VIDEO – Rubavano, tir, ruspe e muletti; sgom... Una banda composta da 11 persone, di età compresa tra i 24 e i 68 anni, era dedita da diverso tempo al furto di camion, escavatori, muletti e altre ma...
Finti investimenti di amici ed anziani spesi nel ... Convinceva amici, conoscenti, parenti e vicini di casa ad affidarle somme di denaro da investire, mentre in realtà spendeva i soldi al gioco. In un an...
Maxi evasione da catena di negozi di videogiochi: ... Hanno evaso milioni di euro di tasse e portato al fallimento diverse società specializzate nella distribuzione di videogiochi con punti vendita dist...
Finte società tra parenti, evasione per 27 milioni... La Guardia di Finanza di Gallarate, a seguito di una complessa indagine scaturita da verifiche fiscali nei confronti di società operanti tra le provi...
Impresa “fantasma”, scoperto evasore t... Un'impresa totalmente sconosciuta al fisco ma con ben 122 dipendenti. I Finanzieri del Gruppo di Bergamo, coordinati dal dott. Nicola Preteroti, So...
L'HAI TROVATO INTERESSANTE? CONDIVIDILO !
Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun finanziamento pubblico.
E’ disponibile in formato cartaceo, in circa 200 edicole a nord di Milano, in uscita ogni venerdì.
In formato digitale si può acquistare sul nostro store www.edicola.ilnotiziario.net dove è possibile anche sottoscrivere formule di abbonamento.
Per restare sempre aggiornato metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook


prima pagina notiziario

La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
Scarica la nostra App gratuita  

SCEGLI L’ABBONAMENTO !