Furti a ripetizione nelle scuole di Varedo, i carabinieri acciuffano il responsabile

arresto E’ stato individuato dai carabinieri della stazione di Varedo il presunto responsabile dei numerosi furti avvenuti nelle ultime due settimane a Varedo, alcuni dei quali all’interno delle scuole del paese.

Si tratta di un giovane di 20 anni, già noto alle forze dell’ordine, con problemi di tossicodipendenza.
Per i trovare i soldi per la dose quotidiana di droga, il 20enne non ha trovato di meglio che fare furti nelle scuole, ma anche in numerosi luoghi pubblici di Varedo e in garage privati.
Sono stati oltre 20 i colpi messi a segno.

Presi d’assalto l’asilo nido Arcobaleno, la scuola materna Andersen, la scuola materna Bagatti Valsecchi (due volte), la scuola elementare Kennedy. Furti anche al comando della polizia locale e a Villa Bagatti Valsecchi.

Lo scorso fine settimana, uno degli asili presi di mira era rimasto chiuso in seguito ai danni riportati. 

Scarcerato dal giudice dopo il fermo, il 20enne è riuscito a mettere a segno l’ultimo furto: alla scuola elementare Kennedy, nel fine settimana.