“Tari troppo alta a Baranzate”. Lo dice Confcommercio, bene Cesate

Tari troppo alta in alcuni nostri comuni. A Baranzate tra pochi mesi si rinnoverà l’appalto per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti e proprio in questi giorni Confcommercio delegazione di Bollate ha diffuso uno studio che non piacerà ai commercianti baranzatesi, poichè da esso risulta che questi pagano una tassa rifiuti tari al metro quadro ben più alta rispetto ad altri comuni della zona, in particolare molto più alta di Bollate dove la raccolta rifiuti è gestita in casa con Gaia.

L’analisi è stata fatta dall’Ufficio studi e Direzione tributaria di Confcommercio e la sua analisi, basata sul metodo “benchmark” che analizza categorie, tassazione, costo della gestione rifiuti e altri parametri, è quasi spietata.

Baranzate, Garbagnate Milanese e Senago hanno infatti una tariffa superiore rispetto al benchmark di 12,61 (euro al metro quadro): rispettivamente 21,01; 16,22 e 17,35. Bollate e Cesate, invece ne escono bene.
Altro punto dolente è la raccolta differenziata: Cesate eccelle con il 65,5%, mentre Baranzate appena il 41,3%.

Per avere maggiori informazioni riguardo i Comuni limitrofi, non perdetevi l’ultima edizione de Il Notiziario.