I bulli hanno vinto

Il Comune aveva inaugurato due anni  fa un monumento contro il bullismo, ma i bulli lo stanno facendo a pezzi. Succede a Bollate, dove nella piazza centrale l’amministrazione aveva voluto dare un segnale forte contro il bullismo: due anni fa erano stati posizionati decine di volti di bollatesi su un muro che si affaccia sulla piazza, volti di cittadini sorridenti per dire basta all’aggressività dilagante tra certi gruppi di giovani.

Purtroppo, però, molti di quei volti sono stati spaccati proprio dai bulli. All’inizio venivano riparati e riposizionati, adesso però sembra una battaglia persa, tanto che il muro ormai presenta diversi buchi: laddove c’erano volti sorridenti, ora ci sono tristi vuoti.