Si fa spedire 11 kg di droga, ma il pacco viene intercettato dai finanzieri…

droga MalpensaSi è fatto spedire per posta 11 kg di droga dalla Spagna ma il pacco è stato intercettato dalla Guardia di Finanza e lui è stato arrestato. I Finanzieri del Gruppo Malpensa, attraverso l’utilizzo di informazioni info-investigative si sono concentrati su una spedizione postale proveniente da Barcellona e destinata a Cugliate Fabiasco, nell’alto Varesotto.
All’interno della spedizione, costituita da una scatola di cartone, venivano rinvenuti 10 involucri sottovuoto contenenti sostanza stupefacente di tipo marijuana per un peso complessivo di 10 Kg circa ed un involucro contenente ovuli di hashish per un peso complessivo pari a circa 1 Kg.

Al fine di proseguire le indagini e risalire ai responsabili dei traffici illeciti, veniva pertanto
interessata l’Autorità Giudiziaria di Varese, la quale disponeva il prosieguo delle indagini
mediante l’esecuzione di una “consegna controllata”.

L’operazione andava a buon fine, in quanto il pacco veniva ritirato dal reale destinatario
della spedizione, un soggetto successivamente identificato in un 46enne nato a
Luino e residente a Cugliate Fabiasco. I militari procedevano, quindi, anche alla
perquisizione dell’abitazione del soggetto fermato, all’interno della quale veniva rinvenuto
materiale idoneo al confezionamento sottovuoto ed allo spaccio di sostanze stupefacenti,
nonché diversi apparati telefonici.

All’interno dell’abitazione del soggetto, gravato da molteplici e specifici precedenti penali,
erano altresì presenti due soggetti successivamente identificati nel figlio 26enne e nella sua fidanzata; il ragazzo annovera anch’egli alcuni precedenti per detenzione di sostanze stupefacenti mentre la ragazza è risultata essere incensurata.

Al termine delle operazioni, il luinese veniva tratto in arresto e condotto presso la Casa Circondariale di Varese.