IL NOTIZIARIOIL NOTIZIARIO

Vicini di casa? Anche se scomodi meglio “tenerseli buoni”

Secondo l’ultimo Osservatorio Sara Assicurazioni, per i milanesi sono molti i fattori di disturbo nella relazione con i vicini, ma rimane importante mantenere un buon rapporto.

Ci si saluta appena o, peggio, si litiga: i rapporti di vicinato dei milanesi, così come nel resto d’Italia, non sono più quelli di un tempo.

Quasi un abitante del capoluogo lombardo su tre (68%) è indifferente o è addirittura ostile nei confronti dei vicini di casa, come emerge dall’ultima ricerca dell’Osservatorio di Sara Assicurazioni, la compagnia assicuratrice ufficiale dell’Automobile Club d’Italia.

Andare d’accordo con i vicini non è mai stato semplice, ma la soglia di sopportazione sembra essersi abbassata.

Per cosa si discute più spesso? Tra i fattori che turbano di più la convivenza col vicino ci sono il poco rispetto per le parti comuni (70%), le auto che ingombrano i passi carrai (49%), gli schiamazzi (55%), la televisione o la musica ad alto volume (24%), persino gli odori ritenuti molesti (26%) o la presenza di animali e bambini (30%).
Sul pianerottolo, poi, di solito ci si evita: a Milano, più della metà degli intervistati (68%) ha dichiarato infatti di non avere rapporti con i vicini e, oltretutto, di non voler socializzare più di tanto, sia perché sono sempre di fretta (52%), sia perché pare siano i vicini stessi a non voler socializzare (21%) o addirittura per mancanza di fiducia (19%).
Eppure, che i vicini di casa possano essere una risorsa è opinione ancora diffusa. Secondo il 72% degli intervistati milanesi, infatti, i vicini possono aiutarsi reciprocamente in caso di necessità, mentre per il 25% il vicino può badare all’abitazione quando si è assenti, magari in vacanza.

Addirittura, per un altro 38% dei milanesi la presenza di un vicino potrebbe anche costituire un buon deterrente per i ladri.
I buoni rapporti con il vicinato, poi, fanno anche bene al cuore. In senso letterale. Un recente studio pubblicato sul Journal of Epidemiology and Community Health, infatti, ha dimostrato che relazioni positive con le persone del nostro vicinato riducono notevolmente, anche del 67%, il rischio di crisi cardiache.

 

TI POTREBBE INTERESSARE...

Perchè Milano è la città in cui si vive meglio? La città italiana dove si vive meglio sarebbe proprio Milano. E' questo il risultato emerso dal consueto sondaggio della prestigiosa testa Sole 24...
Risotto giallo e cassoela, ecco la versione modern... Claudio Sadler e Gaetano Simonato hanno dato la loro rivisitazione di due specialità nate sotto la Madonnina. Sono tra le specialità gastronomi...
Idraulico a Milano per ogni richiesta urgente: arr... Trovare un idraulico per risolvere un problema urgente potrebbe essere un’impresa se non si sa come superare il problema attesa. La soluzione sta nell...
Traslochi a Milano e Provincia: come prepararsi e ... Il trasloco è sicuramente una delle tappe più importanti nella vita di ogni individuo. Non sono solo le giovani coppie a cercare una nuova casa dov...
Piccoli lavori in casa? I milanesi scelgono il fai... Il 51% dei milanesi si occupa personalmente della manutenzione della propria casa. Per passione? No, purtroppo, solo per risparmiare. La manutenz...
L'HAI TROVATO INTERESSANTE? CONDIVIDILO !
Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun finanziamento pubblico.
E’ disponibile in formato cartaceo, in circa 200 edicole a nord di Milano, in uscita ogni venerdì.
In formato digitale si può acquistare sul nostro store www.edicola.ilnotiziario.net dove è possibile anche sottoscrivere formule di abbonamento.
Per restare sempre aggiornato metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook


prima pagina Notiziario

La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
Scarica la nostra App gratuita  

SCEGLI L’ABBONAMENTO !