Meteo, dopo l’assaggio d’estate: in arrivo temporali e acquazzoni

Dopo l’assaggio d’estate del weekend, il meteo della settimana sarà all’insegna dell’instabilità con temporali e acquazzoni. Lo anticipano gli esperti di 3bmeteo.com, tra lunedì e giovedì assisteremo anche a un abbassamento delle temperature che hanno superato i 30 gradi.

 

Ecco che cosa ci attenderà nei prossimi giorni:

LUNEDI’: la pressione torna a calare sotto l’incalzare di correnti umide, calde e instabili dai quadranti sud-occidentali. Tempo che torna instabile su parte della Lombardia e in particolare su settori alpini e province occidentali, dove saranno possibili rovesci e temporali. Non esclusi fenomeni anche forti su varesotto, comasco, lecchese e Valtellina occidentale. Poco o nulla sulle pianure centro-orientali con sole prevalente almeno sino al pomeriggio; non esclusi temporali isolati in serata. Temperature in calo ad Ovest, ancora caldo ad Est.

MARTEDI’: Insistono correnti cicloniche sud-occidentali, le quali favoriranno instabilità specie su Alpi e Prealpi dove non mancheranno acquazzoni e temporali. Più sparsi e fugaci sulle pianure, e più probabili in genere tra pomeriggio e serata. Fenomeni localmente di forte intensità. Temperature in lieve calo ma con clima ancora caldo e afoso.

MERCOLEDI’: La circolazione ciclonica coinvolge un po’ tutto il Centronord Italia, ed anche sulla Lombardia mantiene condizioni di tempo variabile per buona parte del giorno sulle zone di pianura, con possibili temporali nel pomeriggio-sera soprattutto sul Centroest. Nubi più compatte sulle Alpi, associate a deboli piogge. Temperature in lieve ulteriore diminuzione.

GIOVEDI’: una circolazione depressionaria si approfondisce sulla Regione determinando molte nubi, foriere di deboli piogge pomeridiane. Nello specifico su basse pianure occidentali, basse pianure orientali, pedemontane-alte pianure, Prealpi occidentali, Orobie e Alpi Retiche nubi in progressivo aumento con deboli piogge al pomeriggio. Schiarisce in serata; sulle Prealpi orientali Cieli molto nuvolosi o coperti per tutto l’arco della giornata, con qualche piovasco pomeridiano. Temperature minime stabili, con estremi di 17°C; massime in aumento, con punte di 27°C. Venti deboli settentrionali in rotazione a orientali; molto deboli settentrionali in attenuazione in quota. Zero termico nell’intorno di 3100 metri.

VENERDI’: un campo di alte pressioni abbraccia la Regione garantendo tempo stabile e soleggiato, salvo qualche innocuo annuvolamento in arrivo serale. Nello specifico su basse pianure occidentali, basse pianure orientali e pedemontane-alte pianure giornata in prevalenza poco nuvolosa, salvo presenza di nubi sparse al mattino; su Prealpi occidentali, Orobie e Prealpi orientali cieli inizialmente poco o parzialmente nuvolosi ma con nuvolosità in aumento a partire dal pomeriggio; sulle Alpi Retiche cieli in prevalenza sereni o poco nuvolosi per l’intera giornata, salvo la presenza di qualche addensamento serale. Temperature minime stabili, con estremi di 17°C; massime in aumento, con punte di 28°C. Venti deboli settentrionali in rotazione a orientali; molto deboli settentrionali in attenuazione e in rotazione a orientali in quota. Zero termico nell’intorno di 3250 metri.