Meteo, l’estate inizia con l’anticiclone delle Azzorre: caldo e bel tempo

La prima settimana d’estate si apre all’insegna dell’anticiclone delle Azzorre, in allungamento dal vicino Atlantico verso il Mediterraneo ed Europa centrale. Clima caldo, tipicamente estivo ma senza eccessi particolari: le temperature massime previste in genere sui 30°C. Ventilazione debole a tutte le quote, in prevalenza orientale o nord-orientale.

E’ quanto anticipano gli esperti di 3bmeteo.com, ecco nel dettaglio che cosa ci attenderà nei prossimi giorni.

LUNEDI’: Da Ovest si va rafforzando l’anticiclone delle Azzorre, in espansione verso Levante. Giornata di bel tempo sulla Lombardia, seppur con residua instabilità mattutina sulle estreme aree orientali, specie di pianura. Entro il pomeriggio ampi rasserenamenti e temperature diurne sui 29-30°C. Venti deboli occidentali un po’ a tutte le quote.

MARTEDI’: Contesto che rimane ben anticiclonico, seppur condito da un debole afflusso umido orientale in Valpadana. Ciò determinerà una certa nuvolosità mattutina, in rapido diradamento entro il mezzogiorno lasciando spazio a cieli sereni o poco nuvolosi. Clima estivo classico, senza eccessi in termini di temperature che si manterranno sui 29-30°C per quanto riguarda le massime diurne. Venti deboli orientali.

MERCOLEDI’: L’alta pressione delle Azzorre conquista in modo deciso il Nord-Italia, favorendo bel tempo su tutta la Lombardia dove al più potrà presentarsi qualche annuvolamento in prima mattinata sulla fascia alpina. Temperature diurne tipicamente estive ma senza eccessi, valori sui 29-30°C. zero termico elevato, oltre i 4000m. Ventilazione debole a tutte le quote, con componente orientale.

GIOVEDI’: L’anticiclone mantiene condizioni di stabilità sulla Lombardia, dove è attesa una giornata ampiamente soleggiata pressochè ovunque. Clima caldo, tipicamente estivo ma senza eccessi, con temperature diurne intorno ai 30°C. Sporadici temporali pomeridiani sulle zone alpine. Venti deboli a tutte le quote, in prevalenza orientali.

VENERDI’: la pressione cede rapidamente favorendo l’ingresso di aria più umida responsabile di un peggioramento nella seconda parte del giorno con deboli piogge sparse. Nello specifico su basse pianure occidentali, pedemontane-alte pianure e Prealpi occidentali nubi in progressivo aumento con deboli piogge dal pomeriggio; sulle basse pianure orientali cieli molto nuvolosi o coperti con deboli piogge, in assorbimento dalla sera con schiarite; sulle Orobie cieli inizialmente poco o parzialmente nuvolosi, ma con nubi in progressivo aumento e deboli piogge dal pomeriggio ; sulle Prealpi orientali cieli molto nuvolosi o coperti con deboli piogge per l’intera giornata; sulle Alpi Retiche giornata in prevalenza poco nuvolosa, salvo presenza di nubi sparse al mattino. Temperature in generale calo, con estremi di 17°C e punte di 25°C. Venti deboli settentrionali; molto deboli settentrionali in attenuazione in quota. Zero termico nell’intorno di 3600 metri.

Per tutti i dettagli 3bmeteo.com 

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.