Le autostrade più care del mondo

notiziarioIn Italia probabilmente paghiamo le autostrade più care del mondo. Una statistica precisa non l’abbiamo trovata, tuttavia qualunque straniero venga in auto nel nostro Paese resta colpito (negativamente) dai prezzi astronomici delle tariffe autostradali, che in qualche caso (Val D’Aosta) arrivano a costare anche un euro al chilometro.

Noi abbiamo tutte le ragioni di lamentarci; basta andare in Austria e si scopre che si pagano solo 8,90 euro di bollino per percorrere per 10 giorni tutti i chilometri che si vogliono. Ma siamo sicuri che sia tutto oro quello che luccica? Avete mai provato a percorrere le autostrade austriache? A noi capita spesso di farlo.
Per esempio, lo abbiamo fatto venerdì scorso: abbiamo pagato 38 euro da Milano al Tarvisio e poi 8,90 per tutta l’Austria. Ma abbiamo pagato 38 euro per un servizio e 8,90 euro per un enorme disagio.

Da Milano al Tarvisio non abbiamo trovato neppure un cantiere a creare code, in Austria abbiamo trovato 8 cantieri, quasi tutti con riduzione a una sola corsia e con inevitabili lunghe code.
Ma soprattutto, in mezzo alle montagne, ci siamo trovati la sorpresa dell’autostrada improvvisamente… chiusa. Sì, chiusa. Facevano uscire nel centro di un paesino e poi su e giù per i tornanti di montagna, in una coda infinita di auto e camion, non so per quanti chilometri. Un’odissea.

Insomma, in Italia, è vero, abbiamo autostrade troppo care, però abbiamo anche una rete assai più efficiente rispetto a Paesi ben più blasonati di noi. Sarà una magra consolazione, ma per il momento dobbiamo accontentarci.

Piero Uboldi

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.