Via Lario di Garbagnate, continuano gli scarichi

Sembra non esserci davvero pace per la via Lario, la strada a fondo cieco che parte dalla rotonda posta in fondo a via Primo Maggio in direzione dell’ospedale Salvini. Una strada che, essendo nascosta, è stata presa bellamente per discarica a cielo aperto da gente con ben pochi scrupoli.
Il Comune ha già provveduto a far rimuovere i rifiuti sulle aree di proprietà pubblica.
Il vero problema però è che, anche se si pulisce, poi arrivano nuovi scaricatori e tutto torna come prima.
La soluzione che era stata prospettata è quella di chiuidere la via con una sbarra in prossimità della rotonda, ma pare ci siano ostacoli da superare e al momento nulla è ancora stato fatto.