Tenta di gettarsi sotto il treno, ritardi sul traffico ferroviario

Traffico ferroviario in tilt, questa sera verso le 19, a causa di un tentativo di suicidio: un uomo di 60 anni ha provato a togliersi la vita facendosi travolgere da un treno a un centinaio di metri dalla stazione di Caronno Pertusella.

La dinamica dei fatti, su cui stanno indagando i carabinieri, non è chiara. Secondo una prima ricostruzione e alcune testimonianze, l’uomo sarebbe sceso dalla banchina per gettarsi sotto un convoglio proveniente da Milano e diretto a Varese.

Il macchinista, trovandoselo davanti, avrebbe tuttavia frenato in tempo, tant’è che il 60enne non ha perso la vita: ha riportato una ferita lacerocontusa alla testa, un’altra all’addome e la frattura di un braccio e di una gamba. A soccorrerlo è stata un’ambulanza della Croce Azzurra, insieme col personale sanitario di un elisoccorso atterrato nelle vicinanze. L’uomo è stato ricoverato in codice giallo all’ospedale di Niguarda, ma c’è incertezza sull’evolversi delle sue condizioni.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri e i vigili del fuoco. Ritardi sulle linee ferroviarie per Como, Varese, Laveno, Novara e Malpensa.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.