Investito sulle strisce pedonali al capolinea di Comasina: morto pensionato di Paderno Dugnano

Investimento mortale alle 7 di oggi al capolinea della linea gialla di Comasina, un uomo di 76 anni di Paderno Dugnano è stato falciato mentre attraversava la strada.

La tragedia è avvenuta poco dopo le 7, in base ai primi accertamenti il pensionato stava attraversando la strada per raggiungere il capolinea della metropolitana. In quell’istante sopraggiungeva una moto di grossa cilindrata che lo ha travolto. L’impatto è stato violentissimo

Le condizioni del pedone di 76 anni sono apparse da subito drammatiche. Sul posto sono stati inviati i mezzo di soccorso del 118. I soccorritori hanno potuto solo constatare l’avvenuto decesso. Lo scooterista di 29 anni ha invece riportato escoriazioni e ferite superficiali ed è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Sacco.

Il tratto di strada in cui è avvenuto l’investimento è stato chiuso al traffico veicolare, sul posto le pattuglie della Polizia Locale di Milano hanno proceduto ai rilievi per ricostruire con esattezza la dinamica dell’incidente.

A perdere la vita è un 76enne di Paderno Dugnano, residente nel quartiere di Cassina Amata, un volto conosciuto in tutta la città anche per la professione del figlio, noto avvocato padernese. 

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.