Cadavere di donna affiora dal laghetto nel Parco degli Aironi a Gerenzano

immagine d’archivio

Il cadavere di una donna è stato avvistato questa mattina nelle acque del laghetto all’interno del Parco degli Aironi di Gerenzano.

Il corpo affiorava dalla superficie del lago artificiale inserito nella grande oasi verde, frequentata quotidianamente da centinaia di persone, specialmente in queste giornate estive.

Infatti ad accorgersi di quella inquietante presenza in mezzo allo specchio d’acqua è stato uno dei tanti frequentatori del parco. 

 

L’allarme è scattato poco dopo le 11 e inizialmente l’Areu ha inviato sul posto anche un’ambulanza e l’auto medica ma è parso subito chiaro che il corpo in acqua era inanimato. Sono in corso approfondimenti

Sul posto sono al lavoro i carabinieri della Compagnia di Saronno, insieme alle squadre di specialisti dei Vigili del fuoco per il recupero del cadavere e le successive analisi.

Tutta l’area interessata dall’intervento è stata delimitata. La vicenda viene seguita con apprensione dalle autorità locali