Multato, dà un falso nome: denunciato per sostituzione di persona

Un 40enne di Origgio è stato denunciato dalla polizia locale per il reato di sostituzione di persona: dopo essere stato multato, aveva fornito un nome che non corrispondeva al suo. Adesso i nodi sono venuti al pettine e dovrà risponderne davanti a un giudice.

L’episodio, dopo il quale sono scaturite accurate e complesse indagini su cui per il momento il comando unificato di Origgio-Uboldo preferisce mantenere riserbo, risale a circa un anno fa. In una strada del centro storico di Origgio, due agenti avevano fermato un automobilista che aveva parcheggiato in divieto di sosta: contestatagli l’infrazione, non aveva potuto esibire i documenti, dicendo che li aveva lasciati a casa. Scattati i controlli perché non si era presentato al comando coi documenti né aveva mai pagato la sanzione, è emerso che aveva fornito il nominativo di un’altra persona, che non c’entrava nulla. Oggi, al termine di un’inchiesta che ha messo in luce altri fatti, il 40enne è stato denunciato.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.