Con bimbo in braccio e senza cintura, tragedia sfiorata a Limbiate

Polizia locale Limbiate

In auto col bimbo in braccio e senza cintura, si è rischiata una tragedia stamattina a Limbiate.

E’ successo poco dopo le 8,30 nella centralissima via Dante.

Il conducente di una Fiat Punto, un uomo di 73 anni residente in città, perso il controllo dell’auto ed è andato a sbattere contro due veicoli in sosta.

A causa del forte impatto, la passeggera di 76 anni limbiatese, che sedeva nel sedile posteriore senza cintura e con in braccio bambino di 3 anni, sfondava con il proprio capo il vetro del finestrino posteriore frantumandolo.

Sul posto sono intervenute prontamente due ambulanze, l’auto medica e pattuglie della Polizia locale che effettuavano i rilievi per la ricostruzione dell’accaduto.

La donna riportava un forte trauma contusivo   per cui veniva trasportata in codice rosso all’ospedale San Gerardo di Monza. 

Qui veniva successivamente ricoverata in chirurgia plastica e della mano per frattura clavicola, frattura costale ed ematoma cerebrale con un prognosi di 40 giorni.

Il bambino ed il conducente della Fiat Punto venivano trasportati in codice verde all’Ospedale di Garbagnate Milanese. Le loro condizioni non sono gravi.