L’uomo dio

notiziarioLa notizia è di quelle che, a pensarci bene, lasciano senza fiato: in Cina il genetista He Jiankui ha annunciato di aver creato i primi esseri umani geneticamente modificati. Si tratta di due gemelle, Lulu e Nana, nate in ottobre, a cui è stato modificato un gene per renderle più resistenti a una serie di malattie tra cui l’Hiv, da cui è affetto il padre.

Detta così, la notizia potrebbe anche far piacere, inducendoci a pensare che in questo modo si possano combattere molte malattie: gli uomini un po’ come i pomodori geneticamente modificati, il pomodoro resiste agli infestanti, l’uomo all’Hiv o al tumore.
Ma voi credete davvero che la scienza si fermerà solo a questo?

La scissione nucleare doveva servire a generare energia, ha generato la bomba atomica, la chimica doveva servire a migliorarci la vita, ha generato terrificanti armi di distruzione di massa.

D’altronde è sempre la stessa storia sin dalle origini: l’uomo ha imparato a usare il fuoco per scaldarsi e poi per cuocere il cibo, ma ci ha messo poco a capire che poteva usarlo anche come arma…

Sono passati solo 22 anni da quando fu clonata la pecora Dolly.
In poco più di vent’anni l’uomo-dio ha già messo le ali e dalla clonazione animale è passato alla mutazione genetica umana: dove arriveremo tra 50 anni?

I nipoti dei nostri figli saranno tutti alti, biondi e con un fisico da modelli? Con un cervello alla Einstein, gli occhi di Paul Newman e il fondoschiena alla Jennifer Lopez? Splendido.
E per ordinare un figlio si dovrà prendere il numerino, compilare il modulo e mettersi in coda.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.