Da Ceriano a Genova, regali di Natale per le vittime del ponte Morandi

Solidarietà in regali di Natale e non solo da Ceriano Laghetto a Genova per le vittime del ponte Morandi

La delegazione di cittadini capitanati dal sindaco Dante Cattaneo è partita sabato mattina da Saronno per un’intera giornata al fianco delle vittime del crollo del ponte. “Il miglior modo di far sentire la nostra vicinanza è continuare a vivere Genova, perla del Mediterraneo, che nonostante tutto ha trovato la forza tipica dei genovesi e non si é mai arresa”, spiega il sindaco Cattaneo. “Noi ci siamo e oggi è stato solo l’inizio di questa amicizia tra i nostri territori“.

L’iniziativa è stata promossa dall’Associazione regioni d’Italia, di cui è presidente Michele Castelli ed è condotta in collaborazione con l’assessore comunale di Genova Lucia Gaglianese e con il comune di Ceriano Laghetto.

Agli amici genovesi, i cerianesi hanno lasciato panettoni, giochi per bambini e dolci. Oltre al calore umano per un Natale diverso dai precedenti. “È stata una giornata meravigliosa. Non dimenticherò i sorrisi dei bambini, gli abbracci delle nonne, le strette di mano sincere, l’umanità degli amministratori, la forza degli sfollati e l’accoglienza dei residenti”, racconta Cattaneo al termine della giornata. “Grazie per quello che mi avete insegnato oggi”.