Lampade cinesi a Capodanno e poi…

Nella notte di Capodanno, oltre a sparare i tradizionali fuochi artificiali, si sta diffondendo sempre di più l’abitudine di dar levare in volo le cosidette “lampade cinesi”, piccole mongolfiere di carta e fil di ferro sospinte in cielo dal calore di una fiammella.

Purtroppo però, chi fa decollare queste lampade non si rende conto che, prima o poi, atterrano.

Il rischio più grave è che se la fiammella è ancora accesa, possono causare incendi (come già è successo). La cosa certa invece è che atterrando deturpano il suolo.

E spesso queste lampade cinesi vanno ad atterrare nel verde del Parco delle Groane, come mostra la foto che pubblichiamo qui.

Chissà per quanto tempo resterà lì impigliata prima di cadere a terra e lordare poi il suolo castellazzese.

Questa ed altre notizie potrete trovarle nell’ultima edizione de Il Notiziario.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.