Garbagnatese multato a Magenta: aspettava il rinnovo del pass disabili

I tempi della burocrazia colpiscono un uomo di Garbagnate Milanese in attesa del rinnovo del pass disabili della figlia scaduto alla fine del 2018. L’episodio è avvenuto nella giornata di giovedì 17 gennaio.

L’uomo ha parcheggiato la propria auto nello spazio per il carico e scarico merci a Magenta, in provincia di Milano. Era lì con la figlia di due anni, che si muove grazie all’ausilio di una sedia a rotelle.

Il garbagnatese scelto di lasciare l’auto in quel posteggio perché i due posti riservati alle persone disabili erano al momento occupati. Il primo da un altro mezzo provvisto di tagliando, l’altro da uno che ne era sprovvisto.

L’interessato ha dichiarato: “Avrei potuto parcheggiare più lontano, è vero, ma non volevo che mia figlia si bagnasse”. Il garbagnatese si è recato in Comune per sbrigare una commissione e, una volta tornato all’auto, ha trovato la contravvenzione. Così ha provato a convincere l’agente che lo aveva multato, dicendogli che la Polizia Locale di Garbagnate gli aveva garantito che il pass in suo possesso avesse validità fino al rilascio di quello nuovo per l’anno 2019, ma il poliziotto non ha voluto sapere ragioni.

Sulla vicenda è intervenuto anche Simone Gelli, assessore alla sicurezza della Città di Magenta, che ha difeso l’operato del vigile, dicendo che non poteva sapere della situazione del garbagnatese e di quanto riferito dai vigili di Garbagnate.

Si è detto dispiaciuto di quanto accaduto, ma l’agente della Polizia si è limitato a svolgere il proprio mestiere.  

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.