Non risponde da giorni, arrivano i pompieri, ma era solo la batteria scarica dell’apparecchio

Photo by PhotoMIX Ltd. from Pexels

Si sono vissuti momenti di apprensione non facili venerdì scorso nel pomeriggio al Cantun Sciatin di Bollate.

Un uomo si trovava a casa in uno degli appartamenti del centro e non rispondeva né al telefono né al campanello. Pare che ormai fosse scomparso da un paio di giorni.

Sul posto sono così stati chiamati i Vigili del fuoco, che sono arrivati con due equipaggi e poi anche un’autoscala pronta a intervenire se fosse stato necessario passare dal balcone.

I pompieri hanno cominciato ad armeggiare sulla porta di casa per cercare di aprirla dall’esterno, quando improvvisamente il proprietario ha aperto dall’interno, mostrandosi vivo e in buona salute.

A quel punto si è chiarito l’accaduto. L’uomo utilizza l’apparecchio acustico a cui però negli ultimi giorni si sarebbero esaurite le batterie, per cui non sentiva né il telefono né il citofono.

Allarme rientrato, dunque, e pompieri che hanno potuto fare rientro alla base.

Non perdetevi tutte le notizie sulla pagina Facebook e sul sito de Il notiziario!

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.