Sparatoria in strada a Limbiate al culmine di una lite familiare. Un uomo di 66 anni ha sparato contro il figlio di 37 anni, mentre quest’ultimo era in compagnia della fidanzata di 34 anni. 

E’ successo attorno alle 12.30 di venerdì 8 febbraio. I colpi di arma da fuoco sono stati esplosi in via Turati a Limbiate, all’esterno di una villetta, in una zona residenziale.

Il primissimo bilancio è di due feriti: una donna di 34 anni e un uomo di 37.

 

E’ quest’ultimo, l’uomo di 37 anni, figlio del presunto sparatore, ad avere avuto la peggio: è stato trasferito in codice rosso all’ospedale San Gerardo di Monza. 

Sul posto sono intervenute in codice rosso l’elisoccorso dell’ospedale di Niguarda e un’ambulanza della Croce Rossa di Saronno. 

Con loro anche i carabinieri della Compagnia di Desio che stanno raccogliendo elementi per fare  luce su quanto accaduto. 

Il padre del 37enne ferito è stato bloccato dai carabinieri e portato in caserma per essere ascoltato 

Si sta cercando l’arma utilizzata dal padre 66enne per sparare al figlio al culmine di una furibonda lite.

Limbiate sparatoria 

limbiate-sparatoria-2

Immagine 2 di 3