Sal di Martino, limbiatese, canta con Tiziano Jannacci

Voce e musica sono di Sal di Martino, i testi di Tiziano Jannacci (cugino di Enzo), arrangiamenti e programmazione sono di Fabrizio Saullo del Saulstudio di Milano.

Il risultato è uno spaccato di vita quotidiana che arriva dritto al cuore e in cui è impossibile non riconoscersi.

Il cantautore limbiatese ha recentemente firmato due nuovi singoli e lo ha fatto insieme a Tiziano Jannacci. Un’amicizia artistica nata quasi come un colpo di fulmine e consolidata in brevissimo tempo.

Ma come si sono conosciuti? “La rete – ha spiegato Di Martino – non è solo il luogo in cui parlare male della gente e postare quello che si è mangiato. Può offrire anche opportunità molto interessanti”.

Così, ascoltando Jannacci Radio Web, ha conosciuto Tiziano, il cugino di Enzo, alla guida della trasmissione.

Gli ho inviato alcune mie canzoni, lui mi ha invitato più volte in radio. C’è stato subito un feeling artistico – ha spiegato – Un giorno, quasi per scherzo, mi disse di avere dei testi e mi sfidò a musicarli. Da quel giorno abbiamo realizzato oltre una quindicina di canzoni”.

Canzoni e video che hanno già spopolato in rete, tra canali e social, ed ovviamente alla trasmissione radiofonica “La Voce del Gatto”.

A dicembre è uscito il singolo “Sole”, un brano dai toni immediati che racconta il grigio della routine e la malinconia di una vita quotidiana sempre uguale, aggravata da problemi nuovi e difficili come la mancanza del lavoro. Qui il VIDEO UFFICIALE

Un contesto che lascia però emergere quella “voglia di Sole” che tutti hanno dentro, come necessità di evadere, di scappare verso mete lontane, verso nuovi mondi.

Un messaggio che invita a trovare e seguire quell’energia positiva espresso anche in chiave ironica, con uno sketch conclusivo, alla Cochi e Renato, di due amici ancora capaci di sognare e dichiararsi pronti a partire, consapevoli che l’ottimismo e la capacità di sorridere sono elementi che nella vita possono fare la differenza.

Assai diverso il senso dell’ultimo singolo “La Notte”, uscito il 27 gennaio. Uno spaccato di verità in cui è facile perdersi ma anche ritrovarsi. Pillole di sincerità allo stato puro, che raccontano quei momenti in cui in piena notte ci si mette davvero a nudo e si resta soli con se stessi, con le proprie forze e le proprie debolezze. Qui il VIDEO UFFICIALE

“La notte si piange e si cerca la fede, si parla coi morti e poi ci si crede”. Momenti di riflessione unici ed irrinunciabili, pronti a scomparire la mattina seguente quando “ti vesti di nuovo e ricominci la vita”.