Furto negli spogliatoi durante la partita, presa dai ladri anche un’auto

Un grave e spiacevole episodio di furto è accaduto sabato scorso al  Centro Sportivo di via Europa a Cormano, durante la partita Cob 91-Pro Novate, valida per il girone B del Campionato Juniores.

Ad un quarto d’ora circa dal termine dell’incontro delle grida provenire dagli spogliatoi segnalavano che ignoti erano penetrati all’interno rompendo la porta d’ingresso e si erano impadroniti di telefonini, denaro degli atleti impegnati sul terreno di gioco.

Attimi di grande confusione e di estremo nervosismo come ci ha raccontato il presidente della Cob Giglio: “Hanno sfondato le porte dello spogliatoio Cob e del direttore di gara, mentre in quello della Pro Novate non sono entrati perché in quel momento c’era un atleta intento a farsi la doccia”

A che ora è avvenuto il fatto?

Mancava ripeto pochi minuti al termine della partita erano circa le 19.15 e se avessero atteso ancora un attimo avrebbero rischiato veramente grosso se trovati all’interno durante l’atto di furto, penso che non ne sarebbero usciti senza le ossa rotte. Comunque hanno preso sia nel nostro spogliatoio che in quello dell’arbitro, i telefonini i soldi racimolati nei vari portafogli”.

“Dal posteggio hanno aperto anche la vettura del direttore di gara solo che fortuna vuole per un contatto l’auto non si è messa in moto. E’ partita invece quella di un nostro ragazzo e mentre si trovava in caserma dai carabinieri, il satellitare gli ha segnalato la presenza della vettura  a Novate in via Balossa, dove poi è stata ritrovata con danni al cruscotto”.

Ma come è possibile che accadano simili fatti in un Centro?

In tutto il tempo che siamo stati nella vecchia sede di via Somalia non è mai successo nulla del genere, anche in via Europa si tratta della prima volta ma ci auguriamo che sia anche l’ultima. Intanto ho inviato una relazione dettagliata dei fatti in Comune e una relazione alla FIGC perché l’arbitro naturalmente ha segnalato in Federazione al termine ciò che è accaduto.

Vedremo d’ora in poi come poter fare per far sì che questi episodi non si verifichino più, dovremo pensare a mettere una sorta di guardia”.

Per la pura cronaca almeno la gara siete riusciti a vincerla?

Al danno si è aggiunta la beffa, vincevano ma dalla ripresa della partita dopo i fatti, forse anche perché naturalmente i ragazzi erano scossi, siamo andati a perdere per 2-3 una giornata di quelle veramente da dimenticare”.