Pugni, calci e ombrellate per una rapina, arrestato un 21enne di Rovello Porro

carabinieri Mariano ComenseI carabinieri della stazione di Turate hanno arrestato un  cittadino italiano classe 1997, residente a Rovello Porro, per il reato di rapina.

Insieme ad alcuni complici, aveva aggredito un gruppo di persone a Milano, per farsi consegnare gli smartphone e al loro rifiuto, hanno iniziato a picchiarli con la punta di un ombrello, oltre che con calci pugni e testate.

I fatti risalgono al 22 luglio 2017

Il 21enne di Rovello, già sottoposto agli arresti domiciliari, deve scontare una pena di circa 13 mesi di carcere e per questo motivo è stato trasferito nel carcere di Como.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.